lunedì 16 gennaio 2017

Giornate vuote, giornate piene


Ci sono giornate e giornate.
Ci sono quelle troppo piene e quelle decisamente vuote.
Bisognerebbe riuscire a renderle più vivibili entrambe.
Da quelle troppo piene, bisognerebbe togliere l'eccesso, sfoltire, fare una cernita ed eliminare quello che è in sopprappiù, tutto quello che ci fa star male, ci soffoca. Quello che ci pesa sulle spalle piegandole verso terra e facendoci ansimare per la fatica.
Per quelle vuote bisognerebbe trovare qualcosa per riempirle, per dar loro senso. Fiori per colorarle, libri per viaggiare e vivere vite diverse, musica per sognare e cantare. 
E amicizia perchè niente riempie la nostra vita più dell'amicizia.
Myrtilla

20 commenti:

  1. Cara Patrizia, io direi che le giornate ora sono tutte piene!!! Piene di freddo e gelo!!!
    Ciao e buona settimana cara amica con un forte abbraccio e un sorriso:-)
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lascia perdere il freddo Tomaso.. -6.6 stamattina. C'è il sole ma che brina!!!
      Bacio

      Elimina
  2. E' un pensiero bello e vero. Sto cercando di fare proprio questo, ogni giorno, per vivere la vita con un ritmo e un colore più miei.
    Ti abbraccio e buona giornata
    Francesca

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti ringrazio Francesca.
      Io ci vorrei provare ma ultimamente e giornate sono piene e strapiene di... melma. Non ho bisogno di cercare qualcosa per riempirle.
      Spero sempre in domani ma mi pare uguale a oggi e a ieri...
      Bacio!

      Elimina
    2. Coraggio amica mia.
      Ti stringo
      Francesca

      Elimina
  3. Forse dovremmo assumere che le giornate vuote in realtà sono piene; piene di qualcosa che è difficile di percepire. La vuotezza può anche essere un tipo di pienezza oppure in ogni caso lo spazio vuoto ci permette mettere tutto.

    podi-.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anhe questo può essere vero Carlos. Quello che a noi sembra vuoto, vuoto non è. Contiene qualcosa ma non riusciamo a capire cosa... a scorgerlo.
      E comunque, sì, qualunque vuoto può essere riempito e con tutto.
      Ciaooo

      Elimina
  4. E' vero Pat,
    l'amicizia è un sentimento importante (quasi) quanto l'amore.
    Buona giornata
    .
    .
    .
    ^__*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Guardiano, sì, è importantissima. Purtroppo non è semre faile trovare quella vera, anche di persona :(
      Bacio

      Elimina
  5. "E amicizia perchè niente riempie la nostra vita più dell'amicizia." Concordo in ogni minima parola. Baciobacio cara

    RispondiElimina
  6. Gli eventi scorrono per conto loro, fuori dal nostro controllo, a volte latitano per settimane e poi capitano tutti insieme.
    Credo che sia questo uno degli elementi distintivi di quell'esperienza che chiamiamo, molto riduttivamente, vita.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vita o battaglia continua?
      Ci sono momenti (rari) inn cui le cose sembrano tranquille e poi, d'improvviso una dietro l'altra e non riesci nemmeno più a respirare.
      E' vero che non dipendono da noi ma è sulle nosre spalle che pesano :)

      Elimina
  7. E' vero, ci vorrebbe l'agognata misura ideale, che è quella che sta nel mezzo... ma esiste davvero??? Mah! =)))
    Dani

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho dei dubbi, sai Dani... non vedo quasi mai la bilancia in parità. Pende sempre da una parte sola però... quella dei casini! Mannaggia la miseriacccia!!!!
      Bacio

      Elimina
  8. Sai che anch'io sovente mi domando se preferisco quelle piene o quelle vuote. Quando non ho un attimo di tregua desidererei non avere nulla da fare, quando c'è troppo vuoto me ne invento di ogni pur di fare qualcosa, sta di fatto che non ce la faccio proprio a stare con le mani in mano. Boh!
    Ciao carissima e buona serata.
    sinforosa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Giornate vuote... vorrei ricordarmi come sono.
      Per un motivo o per l'altro sempre troppi problemi e tutti insieme.
      Prima o poi passeranno... e nd verranno altti 😊
      Buona serata Sinforosa

      Elimina
  9. Sono fasi, per me dopo anni vuoti è arrivato un periodo intenso e faticoso, ora sono in una fase di recupero abbastanza tranquillo...sono solo fasi che passano. Mi sembra invece di capire che non si tratta di pieno o vuoto, sei solo un po' triste ma è normale, oggi è la giornata più triste e malinconica dell'anno. Lo ha detto il tg5 eh. il secondo lunedì di gennaio è definito il più triste dell'anno.
    Qualunque cosa sia, tieni duro e ricorati che sono solo fasi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il fatto è che questa fase dura dallo scorso anno, da febbraio. Sarei quasi stufa ma la fine non si vede ancora all'orizzonte.
      Diciamo che di momenti vuoti non ne ho ancora avutu. Troppo pieni sì
      Ciao bella. Buona serata

      Elimina