lunedì 6 febbraio 2017

#imieiprimipensieri, agitazione di mamma

Secondo  sfogo senza correggere nulla come aveva chiesto Chiara Solerio sul suo blog APPUNTI A MARGINE con questo post http://appuntiamargine.blogspot.it/2017/01/imieiprimipensieri-tutto-il-resto-e-noia.html

Io avevo già partecipato con questo post ma ora..... ora ho bisogno di ributtarmi nela mischia...
Ecco quindi il mio post nuovo nuovo.

Noncidevopensare Noncidevopensare Noncidevopensare  Nondevo pensare che quelle due matte sono a New York.. che sono partite in febbraio col freddo che fa qua e là solo perchè in questa stagione costa meno, Vero.. risparmieranno ma se arriva lo snow day? Se ci fosse...  poi viaggiare con emirates...
SE mi facessi furba? Ecco! Potrei usare questo binomio come parola d'ordine tassativa per il 2017 e anni a venire. FARMI FURBA.
In fondo le due babies messe insieme hanno la mia età quasi. Non sono lattanti. Sì, però da mamma....  devo farmi furba lo stessa.
In fondo i miei due bruchini nella grande mela si divertiranno, vedranno cose che io nemmeno mi sogno e ci delizieranno con le foto quando torneranno.
Miei... un momento" Una è mia figlia, l'altra  no, solo una sua amica ma da mamma... devo farmi furba!
Oh, yes!!!!
Staranno così bene che magaari si dinenticheranno perfino di tornare a casa. No! L'amica, l'avvocata, ha detto che scaduto il visto le butteranno fuori.. a mare! ahahahhaha mi piacerebbe vederle tornare a nuoto! Valigie , trolley e souvenirs legati alle caviglie e loro che nuotano e nuotano sempre più veloci per seminare gli squalii....

Ok, ragazze, perdonatemi. Sono vaneggiamenti di mamma in ansia ma quando sarete al mio posto ne capirete il motivo. Terrorismo, cativeria, delinquenza...
Sì, la smetto. Ok, la smetto, Tanto voi non mi leggerete mai e quindi non saprete cosa sto scrivendo.
Va beh,. basta! Sto rompendo gli zebedei a tutti. Vi saluto e taccio.
Ah... ragazze.... mi raccomando precedenza a destra eh....
Patricia

26 commenti:

  1. Bè, quando ci siamo sentiti e mi hai detto che partivano ti ho tranquillizzato o no? Eddai... emirates no isis hahahahaha
    Brava, brava, brava. Bel pezzo di vita quotidiana.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Prrrrr ahahhahha
      E' vero! Peccato che sia stata sorteggiata a random e dopo aver visto i suoi documenti le hanno fatto mille domande, le hanno fatto aprire le valigie, le hanno ispezionate bene... Insomma, le hanno fatto perdere un'ora ahahahah
      Oddio! Diciamo che la figlia ha un cognome di antica derivazione spagnola e si sa che i latinos con il trumpetto... :D)

      Comunque cresceranno anche i tuoi figli eh... D)

      Elimina
  2. Bello sfogo.
    Non sembra nemmeno scritto di getto.
    Anzi: è come se avessi cercato un tono volutamente ironico.
    Ma mi piace. Ti stai sciogliendo.
    Grazie mille. :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Chiara. No no è scritto di getto! Forse non ho nemmeno scritto tutto ahahhaah
      Grazie a te!

      Elimina
  3. Cara Patricia, io ho già cominciato con la Nina che parte per una caccia scout di un giorno e non vuole tornare. Io la vado a prendere col sorriso e lei mi accoglie col muso.
    Volano via, i bruchi diventano farfalle e noi lì a darci pena. Ma che bello vederle libere nell'aria, non si può che amarle sempre di più.
    Un abbraccio forte
    Francesca

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Francesca, aspetta che diventi grande e poi vedi... :)
      Sai, quando ci ha detto che volevano organizzare una gitarella fuoriporta, sì, perchè New York è soltanto lì, dietro l'angolo, a parte spaventarci per il periodo abbiamo risposto sì sì...
      Non abbiamo fatto i conti con il carattere di un capricorno, la figia, e di uno scorpione, la sua amica. Hanno incominciato a girare sul web e si sono organizzate tutto quanto da sole. Quando ci siamo permessi di nominare un'agenzia di viaggi ci hanno fulminati con lo sguardo. Facciamo da noi!
      Fate! E come direbbe Massimiliano... speremu!!!!! ahahahahah

      Per carità! Lavora ed è giusto chhe si goda la vita con 27 anni. A noi ha solo chiesto di andarle a prendere alla Malpensa domenia prossima. Siamo orgogliosi e felici, però... però un poco di ansia... quella c'è!
      Bacio stella!

      Elimina
  4. Uno sfogo bello e divertente!
    Si vede che è scritto di getto ma che è stato profondamente sentito.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Nick!!
      Si è sentito. Mannaggia a loro due ahhahahaha
      D'estate ormai siamo abituati a vederla partire per le ferie, lei un valigione e il treno.E da sola... Però era sempre in Italia. Ora è vero che è in compagnia della sua amica del cuore ma l'America non è girato l'angolo...
      Boh.. forse un pochino parlo anche per invidia eh... ahahhaahahha ma chissà perchè non mi hanno voluto insieme ahhahaahhaahh

      Elimina
  5. Io sono freechild, detesto cordialmente l'idea di avere figli, tutto ciò che si trova under 18 (fisicamente e mentalmente)perciò resterò una felice donna single e senza prole.
    Detto questo, capisco lo stesso le tue paure perché con i tempi che corrono tutto può accadere.
    Keep calm, medita e fidati delle ragazze!
    Un abbraccio, Francesca.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Francesca, ogni scelta personale è da rispettare.
      Io personalmente non avrei visto la mia vita senza figli. Fore se... non sarebbe figlia unica.

      Le paure.. quelle sono insite nell'animo umano.Ci si convive, le si tiene a bada (o per sè) ma ci saranno sempre.
      Ciaooooo

      Elimina
  6. I figli prendono il volo, non c'è niente da fare, dal momento in cui iniziano l'asilo nido è sempre un crescendo. E quando se ne vanno a vivere fuori casa o per studio o per convivere o più semplicemente perché... è giusto così? Oh... povere mamme italiane così sempre chiocce, forse dovremmo imparare dalle mamme del nord europa che, molto meno mammone di noi, pare non soffrano quanto noi? Mah!
    Forza e coraggio, sono esperienze che non possono che arricchire.
    sinforosa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Una canzone di pseudo liscio recita: un figlio poi cresce per prendere il volo, dal momento che nasce sai di stare solo.
      D'altronde noi cosa abbiamo fatto prima di loro?
      Ed è giusto così. Non possiamo tenerli sotto le gonnelle ma certo che l'ansia resta.
      Per loro è senz'altro un'esperienz notevole che insegnerà molto e questo è importante.
      Ciaooo

      Elimina
  7. Fa bene tua figlia: i viaggi più significativi e che fanno realmente crescere sono quelli della gioventù.
    Di che ti dovresti preoccupare? La vita è uguale ovunque, le cose brutte possono capitare anche a casa propria. Quindi, tranquilla apprensione da mamma ma non aggiungere altre preoccupazioni :O

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahhahahahahha di he i dovrei preocupare? Mi dembra di sentire la figlia.. tanto anche qui la cosa non è diversa, se deve succedere succede.... ahhahahaha
      Vi siete messe d'accordo?????
      Scherzi a parte, è bello vedere che si arrangiano, che se la cavano, che hanno voglia di fare di più... che hanno sempre un passo ancora da fare...

      Elimina
    2. Pat io l'estate post maturità sono andata a girare con zainone e due amiche via treno in Francia e sinceramente penso che esperienze simili dovrebbero essere obbligatorie per i ragazzi, Intanto hai poche cose con te, ti devi adattare e cavartela con lingua e usi, poi se non sei scemo è un percorso veramente formativo (e siamo state anche a Parigi per una settimana, a visitare musei). Voglio dire che se una persona è idiota e eccessiva di suo, nei guai si mette anche all'oratorio. Io capisco la preoccupazione di un genitore, ma i figli sono pure persone che devono trovare un loro modo per "essere" ;)

      Elimina
    3. Infatti nessuno le ha detto niente.
      Ci siamo stupiti del periodo poi... d'altronde lavora, si gestisce, non ha chiesto nulla a noi a parte di andarla prendere al ritorno mentre il papà dell'amica le ha portate a Malpensa...

      E' che io sono così ahhahhahahaahh son preoccupata anche se tarda il marito ahahahah

      ps ora sono sulla statua della libertà eh... prenotato visita da qua.
      Io ero scema e forse lo son ancora ahhahhah ma loro se la cavano. ahahahahahahh tanto è vero che quelle ppoche volte che siamo uscite insieme ho sempre delegato a lei tutto quanto... :)

      Elimina
    4. Vedrai che esperienza bellissima farà! *__*
      Non credo affatto che tu fossi (tanto meno sia) come hai scritto -_- solo che le opportunità di viaggiare sono aumentate nel tempo, è proprio cambiato tutto! ;)

      Elimina
    5. No no imbranata sono ma più che altro... pigraaaaa! 😊

      Elimina
  8. "ma quando sarete al mio posto ne capirete il motivo"
    Eh, cara Pat, non mi ci far pensare. Io sono un papà molto apprensivo, ho una sola figlia e le voglio un bene dell'anima, perciò...
    Però capisco pure che a un certo punto devono saltare dal nido e spiccare il volo, ma sarà un trauma per me, già lo so.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. CAro Ariano, siediti comodo, beviti una camomilla che ti racconto una cosa :))
      Prima inizieranno chiedendo posso prendere la macchina? Due tre volte non di più perchè poi diranno prendo la macchina stasera eh...
      Poi usciranno. agari le prime volte entro mezzanotte, la mezza rientreranno ma ad un certo punto si faranno le due. Siamo andate al cinema, inizia alle 23, porta a casa l'amica fai due parole...
      Una certa notte tu alle due ti sveglierai perchè ormai ci sei abituato ma... le 2, le 2 e mezza, le 3, le 3 e mezza.... il papà dirà ma non è anora tornata? La mamma risponderà un no da ringhio e il papà prenderà il cellulare e chiamerà la figlia.
      Il cliente da lei chiamato al momento non è raggiungibile....
      Perfetto! Dopo un po0 di chiamerà, sullo scazzato, la famosa figlia. Mi hai cercato? Sto per tornare...
      Poi il giorno dopo ti spiegherà che sono andate a ballare e che prima di mezzanotte non c'è mai nessuno. CCome fai a tornare presto?
      Già! Noi a mezzanotte o poco più eravamo pronti a rientrare loro iniziano a vivere...
      Mio caro Ariano... sono cambiati i tempi! Peccato che a me dia un po' fastidio ahahahhahahaahhah
      Giustto così! Giusto lasciarli liberi però....
      Vuoi un'altra camomilla????? :)

      ps anche la nostra è figlia unica, figurati!
      Un abbraccio se lo vuoi ancora dopo le mie "cattive notizie" ahahhahahaha

      Elimina
    2. Più che una camomilla qui mi ci vuole direttamente un sette/otto gocce di valium... ;-)

      Elimina
    3. ahahahahhaahah poco per volta ci si abitua... no! Ci si arrende ai figli. Abituarsi.... :)

      Elimina
  9. dai che tornano........consolati e poi ripartiranno ancora....
    è la vita

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ecco la più grande consolatrice!!!!!!! HAHAHAHAHAHAHAHAHH
      Lo so, lo so... :)

      Elimina
  10. Ma che bello, sono a NYC!
    Dai mamma ansiosa, che i giorni passano veloci e in meno che non si dica, saranno già di ritorno!
    Bacio tesoro.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E oggi...nevica! Speriamo che smetta così possono riprendere i loro giri. Oddio! Si riposano un po' visto il ritmo a cui "pedalano" tra una cosa e l'altra 😊

      Elimina