giovedì 13 aprile 2017

L'elefante scomparso e altri racconti


 Dal blog di KLY iniziativa   
M 25 SFIDA ALL'ULTIMA PAGINA 2017

L'elefante scomparso e altri racconti
di Haruki Murakami
Einaudi (2009)


Ho terminato un altro libro di Murakami.
Si intitola L’elefante scomparso e altri racconti, una serie di racconti del 1993.

Che dirvi? Mi è piaciuto ma ancora mi chiedo come possano piacere storie che in fondo una trama ben precisa, secondo i nostri canoni moderni, non ce l’hanno.
Eppure, è così. Murakami riesce ad impressionarmi per la grande capacità di espressione e di coinvolgimento che mi regala. Voglio sapere, voglio andare avanti nella lettura. So già che il finale sarà spiazzante, quasi un non finale però ci devo arrivare.

Sarà che come sempre il mondo onirico accompagna sottobraccio la realtà, tanto che a volte diventano indistinguibili.
Sarà la prosa pressochè perfetta dell’autore.
Sarà il mondo orientale che affascina. Non so! 
Resta il fatto che il suo mondo surreale, che a volte pare perfino banale ma non lo è, è un mondo che colpisce a fondo. Come se parlasse a noi di ognuno di noi. Perchè ognuno di noi ha un uccello giraviti che non vede ma sente dentro quando suggerisce o incita o sgrida. Oppure subisce una perdita (l’elefante per Haruki) e ci si accorge del valore dell’oggetto o persona solo a perdita avvenuta.

Sarà anche questo perenne sbilanciamento tra la realtà e l’irrealtà, uno sbilanciamento che varia da riga a riga, ora verso una ora verso l’altra. Sarà la bizzarria delle storie che, ripeto, in certi momenti non hanno quasi trama e sembrano andare in profondità per poi ritornare in superficie e lasciarci con un “e ora?”

Diciamo forse che tutto questo, nei romanzi essendo più lunghi diventa per certi versi più evidente, più approfondito. Nei racconti, dato la loro brevità, resta più superficiale.
Però… scrittore geniale di certo! 
Bizzarro, forse. Non so senè solo una mia sensazione,  ma a volte mi pare di vederlo sorridere sotto i baffi (che non ha) perchè la sua presa in giro nei nostri confronti gli è riuscita pienamente.
Beh... impressione o realtà non importa. Fino a che scrive così... gliela perdono. 
Myrtilla

9 commenti:

  1. Cara Patrizia, credo che anche a te possa augurarti, buona lettura.
    Ciao e buon giovedì santo con un forte abbraccio e un sorriso:-)
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie stella. Magari augurami di non addormentarmi col libro aperto.... ho un sonno arretrato!
      Bacio e tantissimi suguri anche a te

      Elimina
  2. Sono contenta che questo libro ti sia piaciuto, Murakami piace anche a molte delle mie amiche. Io non riesco a mandarlo giù, non so perché, anche se riconosco che ha uno stile impeccabile.
    Un abbraccio, Franny

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh, forse perchè non siamo tutti uguali? 😊
      A me piace moltissimo l'autore però sai, la lettura come tante altre cose è molto individuale e intima. Dobbiamo essere liberi di scegliere cosa ci dà soddisfazione.
      Bacio

      Elimina
  3. siete in tantissimi ad amarlo e sicuramente sono io a non capirlo, ma proprio "non ce la posso fa!"

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Come ho risposto a Franny sopra, ognuno di noi ha i suoi gusti e preferenze. Sai che noia fossimo tutti uguali?
      Io ad esempio mi sono fatta dei "nemici" perchè ho detto che non sopporto Bradbury 😊😊😊 pace!

      Elimina
  4. Ecco, volevo informarmi un po' su Murakami e mi vieni in aiuto 😀 grazie per tutti i tuoi post su di lui 😉

    RispondiElimina
  5. Ecco, volevo informarmi un po' su Murakami e mi vieni in aiuto 😀 grazie per tutti i tuoi post su di lui 😉

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Giulia.
      Ho appena terminato di leggere il primo libro di Murakami.
      Vento e Flipper. Contiene il primo e il secondo romanzo.
      Già si sente tutto il suo stile. La realtà irreale. Il sogno che diventa realtà e la realtà che diventa sogno.
      Sono già due bei romanzi anche se poi, con quelli successivi il tema riccorrente, quello onirico, diventa sempre più approfondito.
      Io lo adoro!

      Elimina