mercoledì 3 maggio 2017

Casa è dove


Per il mese di maggio le comari di ISPIRAZIONIANDCO hanno scelto come tema

                                                       H O M E

Home che siginifica casa. 
Casa intesa come famiglia e non solo come costruzione di mattoni e cemento.

Io partecipo all’iniziativa con questo post.



 #ispirazioniandco       #home


Home, casa….

Ma dove è la casa? Soltanto dove esiste una villa, un appartamento? Oppure….
Oppure, ragazzi miei. Oppure!

Casa è dove al mattino prima di alzarsi ci si avvicina per l’ennesima volta al/alla partner in un nuovo momento di tenerezza.

Casa è dove si sta al caldo nonostante il gelo e la neve fuori.

Casa è dove si parla, si ride, si discute... dove ci si manda al diavolo per idee diverse ma poi si trova una soluzione che va bene per entrambi.

Casa è dove una volta si accontenta uno e la volta successiva si accontenta l’altro.

Casa è dove si capisce se tacere o parlare soltanto guardando negli occhi il compagno/la compagna e i figli.

Casa è dove ci si siede per terra tutti insieme perché la bambina vorrebbe fare un picnic ma fuori piove. E allora coperta sul pavimento e panini che son buoni lo stesso.

Casa è dove i problemi si affrontano assieme e non ognuno per conto proprio.

Perchè casa è nel cuore.
Myrtilla



32 commenti:

  1. ....navigatore satellitare : alla rotonda prendi uscita numero due..prosegui per via circonvallazione per 600 metri ..poi alla rotonda seconda uscita ..prosegui per via dell'industria ..supera l'incrocio ...dopo 300 metri gira a destra ..arrivati !
    Siii casa !! appena entri dal cancello un'abbaiare festoso ti accoglie ..Susy , Bandi , Pallina ..ti accolgono festosamente con una gran cagnara ^_^ dal recinto delle oche arriva anche il loro starnazzare ..la Sonny ..la gatta ..ti si struscia attorno alle gambe ,appena scendi dall'auto ...si sei a .... CASA !!!!
    buona giornata ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Senza navigatore :)
      Arrivare davanti al cancello, scendere dall'auto per aprirlo e vedere Papaya ritta su due zampe dentro al box che salta e uggiola scodinzolando come una matta. Entrare in cortile, mettere l'auto in garage, aprire il box e faticare a stare in piedi perchè la Papaya detta Pippi se potesse ti salterebbe in testa e poi ti lecca le mani, il naso le orecchie.... :)
      CAsa davvero!!!!
      Bacio!

      Elimina
  2. Giustissimo. E ti dirò di più: "home" è davvero azzeccato, infatti gli inglesi hanno due termini per indicare la casa: "house" che indica un casa in termini generici e "home" che indica la casa propria. Se dico "I go home" intendo dire "vado a casa MIA", non c'è bisogno dell'aggettivo possessivo, è sottinteso. La casa, anzi, la "home" è qualcosa di più di un'edificio: è un'estensione della propria vita :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti Home sweet home dicono :)
      Casa è infatti dove si sta bene! Non c'entrano i muri, contano le persone :)

      Elimina
  3. Cara Patrizia, non saprei come definirvi!!! credo di poter dire, che 'una ne fate e cento, le pensate, complimenti a tutta la bella compagnia.
    Ciao e buona giornata con un forte abbraccio e un sorriso:-)
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Siamo come il cilindro del prestigiatore. Non sai mai se uscirà solo un coniglio o altro... ahahhahaah
      bacio stella

      Elimina
  4. Casa è dove senti di poter essere ciò che sei, fino in fondo, senza vergogna. Io l'ho percepito la prima volta che sono entrata in una scuola di danza da bimba e nuovamente durante la prima lezione di danzaterapia! Credo parteciperò questo mese, sono assente da troppo tempo :) Un bacio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Perchè come ho detto a Ariano, casa è dove si sta bene!
      Bacio a te!

      Elimina
  5. Risposte
    1. Sì, dove si sa che c'è sempre qualcuno su cui contare.

      Elimina
  6. Verissimo, tutte cose quotidiane e belle.
    Bel post, w la casa :)

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Miki.
      Non c'è necessità di lusso ma di amore e affetto e sicurezza

      Elimina
  7. Casa è dove posso creare tutto il mio disordine e mi amano lo stesso ^_^
    e Casa è anche il tuo blog, dove mi sento sempre felice di tornare <3

    Meraviglioso post!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahahahahahahahahh
      CAsa è dove quando il marito è in mutua il caos è biblico ma la moglie fa finta di non vedere... ohimè!!!!
      Che tu ti senta a casa qui è un immenso piacere! Sai che la prota è sempre aperta. Che non chiude mai! Vieni ogni volta che vuoi e.. puoi! Bacio stella!

      Elimina
  8. Come recita un vecchio detto: casa dolce casa.
    Saluti a presto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vero Vincenzo.
      Per certe persone di ogni civiltà però anzichè dolce la casa può essere un inferno
      Buon pomeriggio

      Elimina
  9. Bellissimi pensieri, che condivido tutti.
    Un bacione. =)
    Dani

    RispondiElimina
  10. Casa è dove si sente profumo di cibo che cuoce...
    PS Mi torna in mente il profumo della salsa che mia madre cuoceva per ore e ore...
    Baciobacio <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche questo è giusto. Insieme al profumo e al gusto si percepiva tutto l'amore per la fa iglia
      Bacio stella

      Elimina
  11. CASA è dove sta il mio privato bagno, il solo dove io mi senta libero di fare
    certe cosine urgenti e se ne sono lontano corro in macchina più veloce del solito per raggiungere il traguardo agognato ed arrivare al piacere supremo della liberazione.
    Adesso scappo inseguito da tutti voi. Aiuto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma allora quando ti definisco birichino non sbaglio 😂😂😂😂😂😂😂😂
      Comunque il bagno privato... un sogno!

      Elimina
    2. M'è andata alla grande...temevo molto peggio...tipo scarpata lanciata sulla capoccia di chi fugge.
      Pat, mi devi scusare, ma io ho incominciato da piccolo a prendere in giro me e la vita,mettendo in evidenza le mie debolezze, mai parlando delle mie cose migliori...mia mamma mi diceva che era arroganza pura, il voler essere accettato ad ogni costo, dipingendomi assai peggiore di quello che fossi...il guaio era che nemmeno lei per amor materno si era accorta che io attingevo nel mio pozzo.

      Elimina
    3. Ma stai tranquillo! Non possiamo sempre essere seri.
      Perdonato ok? Però tu non offenderti quando ti chiamo birichino 😃😃😃😃😃
      Comunque l'ironia, il prendersi e prendere in giro bonariamente aiuta a sopportare la vita 😚

      Elimina
  12. Verissimo Patricia, grazie!

    RispondiElimina
  13. Quanta verità, Patri!
    Bentornata ad Ispirazioni & Co.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie!
      In questo momento ti direi he home è dove c'è caos... il nostro caos.. brrrrrrrr

      Elimina
  14. Ciao
    bellissimi pensieri. Buona giornata.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Robby, buona giornata a tee grazie

      Elimina