lunedì 1 maggio 2017

Vincenzo Iacoponi e Daniele Verzetti Rockpoeta® scrivono

Da questo mio POST   di partecipazione ad un'iniziativa di una community che seguo, L'ARTEDELLAPOESIA   sono nati versi di due miei lettori:

VINCENZO IACOPONI  Daniele Verzetti Rockpoeta®

Io le riunisco in questo post ma vi ricordo che non sono mie e sono protette da copyright. Mi permetto però di farlo perchè loro per primi le hanno postate su myrtilla'shouse nei commenti al post che vi ho indicato sopra.

Vi invito anche a visitare i loro blog. Sono certa che troverete cose molto interessanti.  Basta cliccare sui loro nomi.

VINCENZO IACOPONI

Adesso che ci penso
c'era ancora qualcosa
che volevo dirti,
che potevo dirti,
he avrei dovuto dirti,
ma non te l'ho detta
e tu non chiedermi il perché.

Non lo so.
Perché vedi
erano ancora tante
le cose che avrei voluto dire,
troppe per una sola testa
come la mia, sempre presa da mille
pensieri;
troppe per una sola bocca come la mia,
sempre impegnata a cercare parole
di troppo, parole essenziali,
parole che non trovavo mai,
parole che trovavo
in ogni angolo,
insomma stupidaggini.

Adesso che è troppo tardi
mi sento un abusivo su questa terra,
ma tu cerca di capirmi,
tu che ci sei riuscita sempre,
mamma.


Daniele Verzetti Rockpoeta®

"CONFESSIONE" (Daniele Verzetti Rockpoeta®)

"Sono morto"
Queste, amore
Le ultime due parole che non ti ho detto.

"Ho ucciso"
Queste sono altre due parole che non ti ho mai confessato.

"Ho odiato questo mondo imbecille"
Queste sono altre parole che neanche a me stesso
Ho osato dire a voce alta

Queste
Amore
Sono tutte le parole che non ti ho mai detto
Ma che ti ho confessato in silenzio
Piangendo ogni notte sulla tua spalla.

DANIELE VERZETTI ROCKPOETA®

Myrtilla

13 commenti:

  1. Per quel che mi riguarda mi hai fatto un duplice grande favore ed onore: primo, hai addirettura scritto un post su una cosa che ho scritto in pura ispirazione del momento.
    Secondo ma non ultimo, mi hai accumunato ad un poeta della cui amicizia mi faccio vanto. Dniele è fortissimo ed estremamente sincero. Interpreta la nostra funzione di poeti come l'intendo io: chiarezza, verità, trasparenza.
    Tu sei un'altra che la vede così, per questo prendo al volo le tue iniziative e ci metto la mia faccia, come fa Daniele.
    Nota bene: sia lui che io siamo tra i pochi che abbiamo un blog col nostro nome e cognome, senza paraventi che non ci occorrono.
    Ti ringrazio dell'onore che mi fai, che ci fai.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bene! Allora da parte tua sto tranquilla perchè so che non mi sgridi :)
      Daniele lo conosco da pochissimo ma decisamente lo apprezzo. Ho appena visto il suo ultimo video. Incredibile che forza dà alla sua poesia che poi, più che poesia è un grido di rabbia e protesta.
      Nota bene: io uso un nick :))
      Bacio stella!

      Elimina
  2. Hai fatto bene a proporre questi due autori. Brava Patricia.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ecco un altro che ci mette nome e cognome. Bellissimo Massimiliano, complimenti.
      Pat, lo so che tu usi un nick:)).

      Elimina
  3. Cara Patrizia, come sempre sai cavartela in tutto!!!
    complimenti all'autore di queste due poesie che tu con maestria le ai pubblicate.
    Complimenti al bravo Vincenzo!!!
    Ciao e buon primo maggio con un abbraccio e un sorriso:-)
    Tomaso

    RispondiElimina
  4. Confermo le parole di Vincenzo sono felice ed onorato di vedere una mia poesia qui da te ed in accoppiata con Vincenzo che stimo moltissimo.

    PS: puoi mettere Rockpoeta® anche nel titolo del tuo post :-)))?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. 😊 Grazie ancora a te!

      Ps fatto. Lo avevo dimenticato!

      Elimina
  5. Complimenti ad entrambi.
    Saluti a presto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono stati veramente bravi!
      Buona serata a te!

      Elimina
  6. Complimenti ad entrambi. Ho avuto modo di conoscere i loro blog proprio oggi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Giuseppe. Sono veramente bravi,
      Vincenzo è un po'..... birichino 😂😂😂😂

      Elimina