domenica 25 giugno 2017

La poesia del weekend del 23/24/25 giugno


Per LA POESIA DEL WEEKEND del 23/24/25 giugno della community L’ARTE DELLA POESIA  l’hashtag è

                                                       #Tramonto

Tramontar di giorni
tutti uguali
soffocanti di pensieri e affanni.
Ubriacanti
di infame vino.

Ma
all’avvicinarsi della notte
come il cielo
si arrossano i sogni
e i desideri
e
la pace
scivola su di me
come
carezze sulla pelle
Patricia


10 commenti:

  1. Bellissimi questi versi e molto bella anche la fotografia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie STe!
      Mia è solo la poesia, la foto proviene da pixabay free

      Elimina
  2. Una poesia carica di sensualità e di pensieri.
    Sei bravissima come sempre!
    Baci

    RispondiElimina
  3. Cara Patrizia, la bella foto è come la cornice, di questa bellissima poesia, complimenti!
    Ciao e buona domenica con un forte abbraccio e un sorriso:-)
    Tomaso

    RispondiElimina
  4. Pensavi ti avessi dimenticata? Non c'ero, tutto lì, ma ti servo subito, vediamo, vediamo...a fuoco lento

    Tramonti rossi di vergogna,
    tramonti gialli di bile,
    tramonti verdi di rabbia
    tramonti neri di sangue avvelenato;

    tramonti di giorni lietamente trascorsi,
    di giorni maledetti che non
    finivano mai,
    tramonti conditi dalle bestemmie
    di chi soffre senza speranza,
    tramonti risputati all'alba
    per non rincontrarli più;

    tutta una serie di entità volute
    o non desiderate, ma capitate
    come sciagure incombenti
    da non poter evitare,
    solo tramonti;

    già la parola ti dà l'idea
    di qualcosa che finisce,
    che si annulla,
    che non puoi fermare mai,
    che ti umilia
    che ti opprime
    che ti sfugge
    e che ti insegue
    come un angelo nero
    che cerca solo di ammazzarti
    per trascinarti
    con sè
    nel turbine di un tramonto
    infinito.

    Tramonto
    e più nulla.

    VINCENZO IACOPONI MALAVISI


    Non fare quella faccia Pat, sono in forma ed in perfetta salute e le cose mi vanno alla grande ed Hamilton non ha vinto una mazza, anzi nemmeno sul podio è arrivato. Il suo di tramonto è vicino.
    Ciao Pat, felice serata.


    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ne sono convinta e felice! 😊
      Semplicemente hai una visione diversa dalla mia 😉 iltramonto da sì l'idea di qualcosa che finisce, però, non essendo un viale del tramonto, fa solo finta. Tramonto non come fine ma come riposo e domani con l'alba tornerà la luce (la vita, lasperanza).
      Ciao stella! Bacio

      Elimina
    2. Convincente. Il fatto è che a Teatro ho dipinto fondali di tramonti, quanti ne ho voluti, e tutti a dire "che bello il tramonto" e che qua e che là, e avranno pure avuto ragione da parte loro, ma doverlo fare e rifare ogni volta su un orizzonte diverso e sentire sempre quella lagna di quanto è bello il tramonto e qua e là me lo hanno fatto diventare insopportabile, e io quando mi scaso gliene dico quattro. Bello il tramonto. Guardato bene ragazzi? Ok, andiamo a casa adesso.
      Ciao stella. Bacio bcio.

      Elimina
    3. Ahahhahahahahaah allora capisco la tua "avversione" al tramonto. che OO dipingere sempre tramonti!
      Smack!

      Elimina