mercoledì 19 luglio 2017

Che bel tepore!


"Che bel tepore! Mi sembra di rivivere. Mi sento leggero, spumoso. Una soffice nuvola! Sto proprio bene!"
La porta si aprì. Uscì. Rabbrividì. Si afflosciò.
Breve la vita dei poveri soufflè al cioccolato!

14 commenti:

  1. Bello, Pat, mi verrebbe voglia di azzannarlo.
    Buona giornata.
    sinforosa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti confesso che non ci ho mai provato 😊 prima o poi chissà che non tenti di farne uno.
      Di certo lo mangerei volentieri anch'io

      Elimina
  2. Cara Patrizia, sembra incredibile, anche qui crei dei semplici versi! Brava!!!
    Ciao e buona giornata con un forte abbraccio e un sorriso:-)
    Tomaso

    RispondiElimina
  3. Ma no, povero sufflè!
    Bella poesia, breve ma efficace.
    Baci :-)

    RispondiElimina
  4. Brevissima! Oltre ad afflosciarsi svaniscono subito nell'apparato digerente di creature affamate :-D

    RispondiElimina
  5. Bellissimo, grande prova di ironia!

    RispondiElimina
  6. Pensavo a tutto tranne che a un sufflè! :°D
    Ciao Patriii! Hai preparato dei dolci?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Danielino!!!!!
      Ti ho fregato eh... ahhahahaha
      No, niente dolci... tutti a dieta! ahhahahaha
      Bacio!

      Elimina

Chi commenta su questo sito lo potrà fare solo loggandosi a Blogger o Google. Deve quindi essere consapevole che il suo username resterà inserito nella pagina web e sarà cliccabile. Potrà portare al Profilo di Blogger o a quello di Google+ a seconda della impostazione che si è scelta.
Leggere qui la POLICY PRIVACY