martedì 1 agosto 2017

Insieme nel buio

Con questo ebook partecipo all'iniziativa di Kly del blog http://tucc-per-tucc.blogspot.it

M 25 SFIDA ALL'ULTIMA PAGINA 2017

Insieme nel buio
Marco Freccero
Amazon 2010 e 2017


Dice Marco che nel 2010 pubblicò questo libro e poi lo ritirò perchè non gli piacevano più i racconti ma che nel 2017 lo ha ripubblicato perchè "un autore non può voltare le spalle a ciò che ha  prodotto" (parole sue in prefazione).
Io aggiungo: e menomale!

Capisco che possano non piacergli più perchè col tempo si cambia e anche gli autori vedono le cose e ne parlano in modo diverso. Evolvono con la pratica e l'esperienza non solo di scrittore ma anche di vita.
Questi tre racconti noir però, a mio avviso sono di un certo spessore. Attuali e moderni declinano in modi diversi la nostra società tra intrighi, tradimenti, necessità rovistando sotto alla superficie delle apparenze.

Nel primo c'è un morto (se omicidio o suicidio non ve lo svelo ahahhahaha). Gli intrighi alle spalle di questo decesso saltano all'onor della cronaca sovente. Frodi, inciuci, inquinamenti vari.
E cosa c'è di più attuale? Anche il finale sembra scritto oggi con la "punizione" di chi non dovrebbe interessarsi. Sa quasi di mafia, e dico niente!

Il secondo, Il risolutore, mi ha fatto venire in mente Eli Gold della fiction The good wife, il braccio destro del futuro governatore. Colui che nell'ombra dell'uomo importante rimesta nella munnezza per risolvere situazioni di ogni genere. Quanti sono i personaggi così? Fantasmi che si sporcano le mani perchè chi conta non si sporchi la faccia?

Il terzo, La lezione, potrebbe appartenere alla "fantascienza". Scherzo! Però non tanto. Dovrebbero avverarsi e fatti del genere, almeno per la  parte della lezione. Chi si crede sopra a tutto dovrebbe ricevere certi insegnamenti e imparare sulla sua pelle cosa significa tribolare.
Resta il fatto che questi racconti sono potenti come narrazione e come storie. Coinvolgono.
Possono esserci imprecisioni di stile come dice Marco ma non ci si fa caso perchè scorrono piacevolmente. Sarà appunto che gli argomenti ci toccano in qualche modo da vicino e ci fanno entrare in un mondo di cui a volte  sentiamo solo lontanamente parlare. L'ultimo escluso perchè è quanto mai sfacciatamente realistico ancora nel 2017 con la scarsità di lavoro e l'emarginazione. I piccoli che devono soccombere al più forte, a colui che ha soldi e crede di potersi permettere tutto. Che si sente autorizzato a farlo dalla noncuranza e/o sottomissione altrui.

Ho avuto una bella sorpresa leggendo questi racconti. Ho apprezzato lo stile semplice e diretto, chiaro, che ti fa immediatamente entrare nella storia e immedesimare nei personaggi e ti resta dentro.
Bravo Marco!
Patricia

6 commenti:

  1. Risposte
    1. Prego! Questo mi è piaciuto tanto. Poco per volta leggerò anche gli altri.

      Elimina
  2. Cara Patrizia, qui da te troviamo sempre, delle cose molto interessanti.
    Ciao e buona serata con un forte abbraccio e un sorriso:-)
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io cerco di non essere noiosa. Se ci riesco è ancorada vedere 😊
      Bacio e buona serata

      Elimina
  3. Non conosco nè il libro, nè l'autore ma vedo che a te è piaciuto e ne parli bene. In tempo di vacanza , un bel libro da leggere non guasta. Un saluto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io ho scelto l'ebook. Lo trovi su amazon

      Elimina