lunedì 8 gennaio 2018

Proposta

Con l'anno nuovo ho pensato a due piccoli cambiamenti.

Il primo si riferisce all'etichetta GLI AMICI DI MYRTILLA SCRIVONO.
Vorrei darle una cadenza fissa quindicinale, diciamo il 15 e il 30 del mese. Il 28 a febbraio.

Poi, visto che INSIEME RACCONTIAMO  va alla grande nonostante non sia un giochetto recentissimo avrei pensato di regalargli un fratellino :)
Questa volta però invece di giocare coi racconti da usare come finali al mio incipit, si potrebbe giocare con i versi.
Praticamente, si potrebbe scegliere ogni mese una parola diversa o anche una frase e poi da quella creare versi.
Che ne dite?
Io pensavo ad una parola o frase che dia l'inizio alla poesia che poi voi completerete a vostro piacimento.
Un verso fisso dal quale partire per i vostri componimenti.
Che ne dite?

Io scrivo NEL MEZZO DEL CAMMIN DI NOSTRA VITA
e Dante ci aggiunge MI RITROVAI PER UNA SELVA OSCURA,
Vincenzo (nome scelto a caso per puro caso ahahahhaha) ci aggiunge PRENDEMMO LE VALIGIE E CI TRASFERIMMO

Una cosetta così... per giocare ancora tutti insieme.

Che ne dite? Vi va l'idea? Possiamo magari provare?

Pensateci e ditemi qualcosa qua sotto nei commenti. Tanto lo sapete bene tutti che lo scopo di queste iniziative non è far le scarpe a Petrarca o a Umberto Eco. E' confrontarsi divertendosi. Anzi, direi divertirsi confrontandosi.

Patricia

41 commenti:

  1. A tua disposizione^^ mi piace l'idea.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie :)
      Un po' più avanti perchè ora sono... demolita! :)
      Anzi se qualcuno vuole tosse, mal di testa, raffreddore... regalooooo

      Elimina
  2. Cara Patrizia, seguirti è sempre un piacere, ora cerchi ancora di migliorare, brava!!!
    Ciao e buona giornata con un forte abbraccio e un sorriso:-)
    Tomaso

    RispondiElimina
  3. Beh, perché no?
    Comunque, non è per dire ma Dante mi sembra un filino più bravo di Vincenzo :-D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dici che si può provare? :)
      Appena mi rimetto in sesto allora....
      Dante è stato bravo perchè il mio incipit era favoloso !!!! ahhahahahaah

      Elimina
  4. @PAT. Attacca vai. Comunque MAI avrei scritto qiella boiata. Caso mai "noi lo prendemmo in c...esto e ancora dura"

    @Ariano Geta. Un filino? Tu chiamalo filino se vuoi. Sarebbe fare come quelli che hanno paragonato Dybala a Messi per due finte col culo dell'ex palermitano.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vinc Iac Mal.... invece di fare lo sbruffoncello, vieni a fare l'infermierino!!!! ahahahahahahahahahahh
      Guarda, siamo in due. Io con solo tosse e raffreddore e mammà con bronchite da far luce e asma.
      Ti aspetto!!!!

      Ps infermierino sexi eh.... ahhahaahha

      Elimina
    2. Te lo ricordi Moliére? Il malato immaginario? Quando lo fanno medico? Ma come posso? È facilissimo: salasso, Clistere e zuccherino.
      Oppure preferisci una peretta da un litro?

      Elimina
    3. Ciantin... apri un po' la finestra... sai, non vorrei che il mattarello ti rompesse i vetri ahhahahahahahahaahah

      Elimina
  5. Per i poeti sarà una sfida interessante, baci!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Speriamo, Sciarada!
      Appena mi riprendo, partiamo
      Bacio

      Elimina
  6. Ti propongo una stimolante (credo) variazione sul tema: scegli ogni volta cinque parol a caso (Es. teiera, omeostasi, lontananza, erosione, cuore) e ciascuno deve scrivere una poesia inserendo quelle cinque parole. Che ne dici?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. il verso invece mi piacerebbe meno perché io non voglio avere una mia poesia con un verso che non ho scritto di mio pugno.

      Elimina
    2. Che può anche essere una buona idea, Perchè no?

      Anzi... visto che non sono affatto in forma al momento, forse ho pure la febbre, non so, non la misuro così sono a posto!, approfitto subito della tua idea e delle tue parole :)
      E domani diamo il via a VERSEGGIANDO!
      E se non vi piace il nome, sceglietene altri e poi li votiamo. Quello con più voti diventerà il titolo ufficiale.

      Scusa ahhahaha ma visto il mio momento, un po'di opportunismo me lo concedi? ahahahahaahah

      Elimina
    3. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
    4. ok "Verseggiando" ok le mie 5 parole. Ovviamente devi dare almeno una settimana per farla in modo che più persone che ti seguono possano cimentarsi, almeno secondo me. Riguardati!!

      Elimina
    5. Infatti, Daniele.
      Ho fatto scadere il gioco il 21 di gennaio. Il 22 ci sarà il riepilogo. Poi, vediamo se basta altrimenti aggiungiamo qualche giorno.

      E verseggiando sia.
      Nel riepilogo inviterò gli altri partecipanti ad indicare eventualmente altre cinque parole per le prossime puntate. Sempre che siate interessati.
      Mi pare una buona idea. Pr condicio :)

      Elimina
  7. Sono prontissima. Ciao Patricia.
    sinforosa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Sinforosa.
      Io un po' meno ma visto che Daniele VErzetti mi ha dato un bel suggerimento e al momento io sono "cotta", ne approfitto subito e domani partirà il nuovo gioco

      Elimina
  8. deve essere frutto dell'influenza .... dì un po'... hai un cerchio alla testa?
    tranquilla poi passa ....sto' a vedere ...e poi vediamo come butta ....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se ne vuoi un po' di mal di testa è omaggio.... :)
      Ciaoooo

      Elimina
  9. Pat, sono riuscita a commentare!
    Dai, Pat, cominciamo.
    Cri

    RispondiElimina
  10. Pat, quanti metri di neve hai sulla testa?
    Non disperare un po' di frescura non può che giovare alle tue idee.
    Ahahahahahahah
    Buona ibernazione, buon letargo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Neve niente. Pioggia parecchia e sfiga a quintali. :)

      Elimina
  11. Per quanto non sia ferrata nella materia “poesia”, mi divertirò a provarci. 😉

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Certo che possiamo divertirci a provarci.
      Lo scopo è quello :)

      Elimina
  12. Naturalmente passerò per leggere ^_^
    Un abbraccio Patricia!
    Maris

    RispondiElimina
  13. 0GGI, 10 GENNAIO 2018, PATRICIA MOLL N O N POSTA NULLA. MILAGRO. WUNDER.
    Macché, gli è capitato di vedere il mondo sottosopra, tutta imbiancata come MAMMA NATALINA, ma non quella brutta e sdentata di Don Matteo 11, ma proprio la BABBA NATALA, che non riesce a far ripartire la slitta perché le si sono congelate le candele ed anche i moccolotti. E le renne -sei- scioperano perché Babba Natala non ha ancora pagato i contributi del secolo scorso, con la scusa che debba rifare i conti da capo, per via del Brexit che le è cstato un sacco di soldi.
    Coraggio Pat, io sto facendo un tifo sfrenato solo per te.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ah Vincèèèèèèè.
      Te possino!!!! Vieni qua che c'è lavoro da infermiere. Così ti guardi pure mammà con la bronchite galattica (e non è uscita) e l'asma e io mi riposo... finalmente!!!!!
      Non riesco a star su....

      Elimina
  14. Bella idea, ma io vi lggerò che di poesia non ne so fare!
    Olly :-)

    RispondiElimina
  15. Ciao 👋 Patricia, bella idea! Vi leggerò!😊

    RispondiElimina