giovedì 29 marzo 2018

Vi aspetto, Rondini

Vi aspetto,
amiche rondini,
spinte da atavica memoria
alla vostra vecchia dimora.
E con me vi attendono 
il tacito cortile e gli inutili fili da bucato.

Vi aspetto,
sull'alito del vento
che vi guiderà
a quel nido che ancor resiste
vuoto e silenzioso.

Attendo 
il vostro ciarlar allegro
i vostri sfrenati voli,
la mia allegria
per Primavera che arriva
Patricia 


 

21 commenti:

  1. Non sono ancora arrivate dalla mia parte, ma saremo attenti!

    podi-.

    RispondiElimina
  2. Le rondini mangiano le vespe. Non sapete quanto le benedissi una decina di anni fa. Io che lottavo con tre vespe in casa e il mio ex marito chiusi in camera con la bambina.
    Avevano fatto il nido, nella caldaia e in balcone. Va bhe ricordi di guerra mattutini.
    Bella la tua poesia^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non lo sapevo sai... insetti sì ma vespe...
      Grazie Anna

      Elimina
  3. E sì, gli "stormi d'uccelli neri come esuli pensieri nel vespero migrar" sono di ritorno ad annunciare la primavera, per fortuna :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io spero che arrivino presto. Mi mancano!

      Elimina
  4. Risposte
    1. Guarda bene: sono rondini furbe mimetizzate che hanno imparato a tuffarsi. Torneranno buone per la squadra di tuffi alle Olimpiadi estive del 2020.

      Elimina
    2. Azzurrocielo non dar retta a Vincenzino... non ci vede da lontano ahahhahahaahahn figurati dalla Germania! ahahahhah

      Comunque quello di addestrarle per le olimpiadi future mica è una cattiva idea. Magari insegnamo loro anche a sciare :D)

      Elimina
  5. Abbiamo tutti voglia di Primavera ma sembra ancora essere lontana così come le rondini che la dovrebbero annunciare.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche d'estate :D)
      Le rondine lo scorso anno son arrivate tardi. Speriamo in quest'anno. La foto è di qualche anno fa. Ero andata sul balcone per stendere e la signorinella era lì sui miei fili a cantare :)

      Elimina
  6. Cara Patrizia, le rondini credo che abbiano scelto un'altra via!!!
    Grazie della bella poesia cara amica.
    Ciao e buona settimana santa con un forte abbraccio.
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io spero arrivino presto. I loro nidi sono lì, nessuno li ha toccati per fortuna.
      Bacio!

      Elimina
  7. "Ciao, carissima Pat,
    mi chiamo Crodone
    e io mi sono
    il capo squadriglia
    dello stormo Franco-Ispano-Lusitano
    che da anni nei tuoi cieli
    impazza e ti solazza.

    Oramai scavalchiamo
    con un unico balzo le terre opime
    dei Crucchi e dei noiosissimi
    austriaci, che invece
    di accoglierci felici ogni anno
    demoliscono i nostri nidi
    a fine stagione
    oer editto nazionale
    e noi, che non perdoniamo,
    li priviamo da tempo
    dei nostri voli sghembi
    quasi ciechi.

    Ma a casa tua verremo volentieri
    perché tu ogni anno
    i fili lasci per distendere i panni,
    sapessi quanto siano utili
    dopo ore di volo
    e noi, tu lo sai, non abbiamo
    zampe per camminare a terra
    ma soltanto
    per lasciarci cadere verso il basso.
    o l'alto, quando qualche anima pia
    ci raccoglie dal suolo
    dove cademmo e ci lancia per aria.
    Ecco: noi abbiamo bisogno
    di aria,
    trattenetela nei vostri
    polmoni montanari
    avvezzi al freddo e poi soffiate
    a tutta forza;
    vedrete lo stormo alzarsi
    in volo dal nulla.
    In testa a tutto sono io,
    mi vedi Pat?
    Sono quello col becco dritto al cielo,
    il mio cielo, il nostro,
    anche il vostro, anche il tuo, Pat.

    Tieni aperte le finestre,
    di farò un fischio
    entrando nel tuo cono di luce.
    Arrivederci a presto.

    VINCENZO IACOPONI MALAVISI

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oddio... non ho capito se è una minaccia di trovarti alla porta o cosa ahahahahahahahhahahahahhaahhahah

      Bella la poesia! Vieni Crodone che io ti aspetto. Vado ad aprire la porta della ex stalla del vicino (su suo ordine) così puoi trovare il tuo nido intatto.

      ps il mio vicino, ormai novantenne e malmesso, ogni anno sorrideva quando vedeva le rundani-i

      Elimina
  8. Brava, è molto bella !Qui da me (MI) la primavera e le rondini sembrano ancora lontane, dopo qualche giorno di sole, il tempo è di nuovo fresco e bruttino. Auguri e saluti. Ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche qua in Piemonte Mirtillo. Pooi spesso fa freddo di notte ancora.
      Auguri anche a te e un bacione!

      Elimina
  9. Quest'anno non ho ancora visto arrivare le nostre amiche. Del resto la primavera si è fatta desiderare...!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Già... da stamattina è già cambiato il tempo tre o quattro volte. Sole, nuvoloso, sole, vento, nuvoloso.... e poi dicono che sono le donne ad essere incostanti ahahahahahah

      Elimina
  10. Bella Patty e che sia di buon auspicio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Flo.
      Io le aspetto ogni anno con ansia :)

      Elimina