domenica 15 aprile 2018

Gli amici di Myrtilla scrivono 32

RICORDO CHE LE POESIE PUBBLICATE SOTTO QUESTA ETICHETTA SONO DI ESCLUSIVA PROPRIETÀ DEGLI AUTORI. 
IO LE POSTO DIETRO LORO AUTORIZZAZIONE.
L'USO NE È VIETATO SENZA IL LORO BENEPLACITO.


Questo il mio POST e questo l'intervento di 


SINFOROSA CASTORO

Fiore di primavera
che ti schiudi al mattino
e ti chiudi di sera
uno a uno i tuoi petali staccherò
per sapere se mi ama...
almeno un po'


SINFOROSA CASTORO 


Il mio POST e l'intervento di 

VINCENZO IACOPONI MALAVISI


# MARE

Svegliarmi ogni mattina disteso
sulla battigia morbida,
semisommerso dalla prima onda
mentre ieri sera
mi copriva l'ultima del giorno,

questo il mio sogno
di aprile, di maggio, di giugno
e così fino a novembre
e ricominciare da capo,
senza interrompere un solo giorno.

Vedere gonfiarsi l'orizzonte
come se un benefico mostro marino
volesse inviarmi a pelo d'onda
il primo bacio del giorno
e l'ultimo prima
che cada la notte
a sommergere tutto,
a preservare tutto per la mia
fantasia lanciata al galoppo.

VINCENZO IACOPONI MALAVISI


Il mio POST e l'intervento di 

VINCENZO IACOPONI MALAVISI



Nacqui Mare
e appena nacqui
fu vita per tutto:

life
Leben
vie
vida

fui morbido,
pacifico, tumultuoso,
amico e nemico,
fui tutto.
Forse solo gli addetti ai lavori
si accorsero
del mio valore e della
mia importanza,
ma io nel frattempo
lasciavo nascere questo mondo,
nell'unico modo possibile:
autonomamente.
E capitarono a respirar aria in superficie
tutti i miei abitatori, i pesci
e tutto filò liscio
finché sulle mie rive
non approdò l'uomo, la prima
creatura
che non riusciva a muoversi dentro di me,
che al fondo tendeva,
che a galla tornava inerte e morto.

E forse fu per odio e per terrore
che l'uomo demonizzò me
e le mie onde,
scaraventandovi dentro
tutto quello che a lui ripugnava.
Adesso che plastica e scorie
mi rendono il vero nemico
non ho nulla con cui
difendermi
e difendere chi tanto mi odia.

Moriranno con me,
non ora, non domani,
ma di certo
e dopo,
passati millenni,
io tornerò sovrano
e vincitore,
e solo,
infinitamente solo.

VINCENZO IACOPONI MALAVISI

14 commenti:

  1. Grazie per le parole su una primavera che tarda ad arrivare! Complimenti sinceri a Vincenzo e al suo tributo al mare Buona domenica

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Elena. Vero che è carina? Una poesia lieve come lieve e Sinforosa.
      Buona domenica a te

      Elimina
    2. Per me importante sia riflettere che avere in regalo un sorriso. E poi, fammi dire a Sinforosa che le cose più semplici sono le più difficili da scrivere decentemente... ;) Buona giornata a tutte e tutti

      Elimina
    3. Concordo, Elena.

      A Sinforosa puoi dire ciò che vuoi. :) :)
      Hai anche ragione, sai! A volte le cose semplici diventano complicate perchè ormai non rientrano quasi più nell'ottica attuale. Tutto deve essere complicato perchè si deve far vedere agli altri di cosa si è capaci.
      Ciaoooo e buon pomeriggio!

      Elimina
  2. Oddio, Patricia, la mia è proprio ridicola, perdonatemi, tutti. Buona domenica.
    sinforosa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sinforosa ti posso sgridare????????
      Perchè ridicola? È lieve come sei tu 😊 ci strappa un sorriso e ci fa vedere con altri occhi quello che abbiamo intorno.
      Un momento di gioia che ci fa sentire più leggeri.
      Bacio stella!

      Elimina
    2. Sei, siete, troppo buoni. Buona continuazione di domenica.
      sinforosa

      Elimina
    3. Ma va!!!!!Leggi il messaggio che nel commento sopra Elena ti ha lasciato :)
      Buona settimana!

      Elimina
  3. Cara Patrizia, fai bene a farlo ricordare a tutti!!! tutto questo, è vietato riprodurle.
    Ciao e speriamo che inizi bene la settimana con un forte abbraccio.
    Tomaso

    RispondiElimina
  4. Bello vedere Vincenzo sempre in forma smagliante!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vincenzino è... è Vincenzino! Basta! ahahahahahah

      Elimina