lunedì 2 aprile 2018

Gocce di rugiada


Amo
le gocce di rugiada
che al mattino adornano
le foglie.
Sono
le lacrime
della notte che muore
al fuggir
della luna.
Patricia



12 commenti:

  1. tanti auguri ti auguro una serena pasquetta

    p.s. volevo farteli ieri ma non ho potuto farli ieri ..avevo la connessione ballerina ,tantissimo ballerina ...probabilmente era in vacanza anche lei .
    spero che vadano bene anche oggi
    un abbraccio grande
    ah bellissimo lo scritto..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie stella, contraccambio di cuore.
      Vanno benissimo sempre gli auguri :)
      Bacio

      Elimina
  2. Attenzione a non rimanerci fregata come me ai miei tempi giovanili.
    Anca mi pensavo fosse rugiada e forse un paio di volte lo fu, ma quasi sempre, almeno sempre più spesso, era il mio gatto -Micione- che mi faceva il regalino veloce, la spisciazzata fulminea prima di riportare tutta l'artiglieria al calduccio.
    At-ten-ta Pat: una nasatina alla tua rugiada e frulla via veloce tutta la tua poesia.
    ahahahahahah

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma si poteva rimediare per il tuo gattone... pannolone!!!!!
      prrrrrrrrrr
      Buona pasquetta!

      Elimina
  3. A proposito: successo niente ieri? Nessun pesce d'aprile? Ti è andata benonon perché io NON passavo dalle tue parti, sennò -come se dice a Roma- e quanno levavi culo?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Pesce d'aprile????
      Ti racconto.
      Ieri mattina il papà è andato a prendere la figlioletta così abbiamo trascorso Pasqua insieme.
      Quando è arrivata ci ha regalato degli ovetti di cioccolato fatti da lei. "Non guardate la carta perchè è riciclata da altri cioccolatini"
      Va bene! Conoscendola e sapendo che le piace cucinare e sperimentare e che già aveva fatto delle pralines per una sua amica, abbiamo ringraziato. Sembravano un po' morbidi ma ci ha detto che li aveva tolti dal frigo troppo presto.
      Ok.... solo che una volta che li abbiamo aperti dentro c'era.... un acino d'uva!!!!
      E la viperetta rideva come una matta. "Buon esce d'aprile!"

      Che ne dici??????? ahahhahahahaahhaah

      Elimina
    2. Dico che ti somiglia la pargoletta!
      Ti ha fregato, Pat.
      Tanto di cappello. Ma ti è andata comunque e semper benonon.
      Io ti ci avrei messo dentro una molla così te li sparavo in faccia un dopo l'altro sti acini d'uva.
      Mi son cattivissimo.

      Elimina
    3. Na molla???????????
      Invece dell'incarto sai cosa le tiravo?????? 🤣🤣🤣🤣🤣🤣🤣

      Elimina
  4. Stacanovista del blog anche tu come me. Siamo tra i pochi che anche oggi hanno postato qualcosa :-))) Auguri di una serena conclusione delle feste pasquali.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahhahahahahahah io programmo e onn guardo mai se è festa o no... ahahahahahah
      Buona pasquetta anche a te!

      Elimina
  5. Che bella descrizione della rugiada... <3 Buona Pasquetta :)

    RispondiElimina

Chi commenta su questo sito lo potrà fare solo loggandosi a Blogger o Google. Deve quindi essere consapevole che il suo username resterà inserito nella pagina web e sarà cliccabile. Potrà portare al Profilo di Blogger o a quello di Google+ a seconda della impostazione che si è scelta.
Leggere qui la POLICY PRIVACY