venerdì 11 maggio 2018

Son Romeo

Son Romeo e sono bello
sono pure assai monello
Mi piace correre e volare
e  dall'alto tutto ammirare

Sul bacchettone delle tende
o su quel coso dove mamma stende
io mi sento come in trono
Re Romeo, bello e bono.

Ma c'è un posto che assai mi piace
perchè non mi vedono e mi lasciano in pace.
Tra i coperchi e su un cestino
sembro proprio un figurino
Patricia



12 commenti:

  1. Allora, lui crede che sul cestino non lo vedete?

    Buongiorno, Patrizia!
    podi-.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Carlos, ti dirò che a volte passi davanti al frigorifero e non lo vedi. Sembra una statua, non muove un pelo. Poi, ti giri e fai un salto.... ahahahhaah
      Buenos Dìas!

      Elimina
  2. Ma che bel gattone ... Guardalo lì come troneggia sul cestino ... : )
    Belli i versi in rima che gli hai dedicato
    Ciao e buona giornata : )

    RispondiElimina
    Risposte
    1. GRazie Marinetta. E' tanto bello quanto disgraziato. Ne combina più di Bertoldo ahahahah Ha solo un anno e speriamo che si calmi un po'.
      Ciaoooo

      Elimina
  3. Quasi uno stornello, molto grazioso ed il tuo gatto è fortissimo!

    RispondiElimina
  4. bello di zia!!!! sei un gattone bellissimo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bello è indubbio ma le tendine nuove me le regali tu? ahhahaahhah
      Sono tutte un buco!!!!
      Lo magno! ahahahahahahh

      Elimina
  5. Divertenti i tuoi versi, e Romeo mi pare proprio un bel tipo!
    Marina

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Marina!
      Il sor Romeo quando si mette è un vero teppista... un terrorista come lo chiamo io ahhahahaha

      Elimina

Chi commenta su questo sito lo potrà fare solo loggandosi a Blogger o Google. Deve quindi essere consapevole che il suo username resterà inserito nella pagina web e sarà cliccabile. Potrà portare al Profilo di Blogger o a quello di Google+ a seconda della impostazione che si è scelta.
Leggere qui la POLICY PRIVACY