domenica 9 settembre 2018

VERSEGGIANDO 9

                            VERSEGGIANDO 9



#fareblogging    #verseggiando




Eccoci ad una nuova puntata di VERSEGGIANDO.

Come antticipato tempo fa, questo mese le parole sono state decise da  DANIELE VERZETTI ROCKPOETA®   oppure QUI


Eccole qua sotto.




CERNIERA
ALGORITMO
OSCURITA'
ORGOGLIO
POZIONE




Incominciate a pensarci perché non sono affatto semplici. :)


Le regole sono le stesse di sempre. Ormai, finite le ferie, finita la pacchia di qualche giorno di tempo in più ahahahha

La scadenza sarà il 19 settembre ed io il 21 pubblicherò il riepilogo. Almeno spero.

Buon lavoro a tutti!

Patricia



ps credevo fossero difficili invece, prima ancora di dare il via al nuovo gioco, due finali sono già arrivati, scritti nei commenti al gioco precedente. Wow!!!!

32 commenti:

  1. OSCURITÀ malandrina
    CERNIERA inceppata
    ORGOGLIO ferito
    unica sua salvezza
    ALGORITMO improvvisato
    o POZIONE obliante.
    sinforosa

    RispondiElimina
  2. buon giorno
    buona domenica
    qualche tempo fà ho fatto un haiku nel tuo blog
    un paio di giorni fà l'ho detto ad amica ,ha guardato ...visto ...si bello ma sbagliato !!!!!
    troppe lettere finali ....io ..si lo sò come si fà un haiku.. ma non mi veniva corto ..l'ho fatto lungo ;))))
    lei....sei la solita ..sempre fuori dalle righe !!! ... SIIIIII ;))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Devi rispettare la conta delle sillabe.
      5 per la prima riga
      7 per la seconda
      5 per la terza.
      Questo come base di Haiku semplice.
      Io uso app sillabarium.

      Qua spiego come crearli:
      http://www.annapiediscalzi.it/2017/09/haiku.html

      Perché
      Poi c'è quello giapponese che oltre la conta deve contenere una parola che a che vedere con il tempo o le stagioni.

      Elimina
    2. Tissi... essere uguale agli altri non é per noi 😆😆😆😆

      Uno, qui non credo ci siano laureati in letteratura giapponese
      Due, non credo che i giapponesi vengano a leggere il mio blog
      Tre, penserai mica che i miei haiku siano esatti? Uno su mille forse 😉
      Quattro, siamo qui per giocare mica per un concorso, allora divertiamoci. Prima o poi li faremo giusti!
      😙😙😙😙😙

      Grazie Anna

      Elimina
    3. Veramente io li conto è sono esatti i tuoi haiku 😅

      Comunque ha chiesto spiegazioni e io glielo date.

      È giusto sapere ed è normale sbagliare, fa parte del divertimento, in pratica.

      Elimina
    4. Anna ma guarda che la mia non era una critica rivolta a te.
      Ho solo voluto sottolineare che qui non mi risulta ci siano degli esperti nipponici
      Comunque riguardo al numero dei versi uno lo avevo sbagliato ma non avevo voglia di riscriverlo 😁 più che altro non so se seguo davvero le complicate regole giapponesi

      Elimina
    5. ops..non volevo farvi arrabbiare/contrariare .. ;))
      volevo solo dire ciò che mi è stato detto ..che son fuori dalle righe ..ma questo lo sapevo già ..e che faccio haiku ..tissianizzati ;)))

      Elimina
    6. Ma tranquilla Tissi! Non si è arrabbiato nessuno ahahhaha perchè mai?

      Mi piacciono gli haiku tissianizzati ahahhahahahahahah li brevettiamo? ahhahahaha

      Elimina
    7. a me piace tantissimo scrivere haiku, il problema è che mi riescono solo banali...uff!!!

      Elimina
  3. La mia è nel riepilogo precedente se riesci a copia incollarla qui fedelmente tu mi fai un piacere altrimenti domani lo farò poi io.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eccola! Spero... col tablet ho qualche problema


      Daniele Verzetti il Rockpoeta®28 agosto 2018 14:58
      LA PALUDE INFAME

      Pantaloni e giacca nera
      Crocifisso al collo
      Questa la sua divisa
      Macchiata da gocce di vergogna.

      CERNIERA inceppata
      Prova inequivocabile
      Sguardo ignobilmente soddisfatto
      E lui
      Sette anni
      Incredulo e terrorizzato
      Muto ed incolpevole
      Costretto a bere quella POZIONE volgare.

      Vorrei cancellare l'ALGORITMO di certe esistenze
      Figlie di OSCURITA' e depravazione
      Capaci di incidere come bisturi taglienti
      Su dolci e piccoli respiri innocenti.

      Vite pure e giocose
      Vanno protette
      Da diavoli con la tonaca
      Capaci di infangare preti onesti e puri.

      E non è questione di ORGOGLIO laico
      Ma di semplice difesa dei più deboli.

      Pedofilia
      Nefandezza che investe anche
      Pervertiti senza alcuna divisa

      Tema scabroso,
      Per molti una questione da nascondere
      Come polvere sotto il tappeto.

      Turismo sessusale
      Pedofilia in ambito ecclesiastico
      Depravazione del reale

      Pedopornografia
      Disgusto che corre sul filo della rete
      Minacciando piccole vittime inconsapevoli

      Dimostriamo di essere una società civile
      Bonifichiamo questa palude infame
      Per garantire a tutti i bimbi
      Il loro sorriso birichino ed innocente
      Per sempre.

      DANIELE VERZETTI ROCKPOETA®

      Elimina
    2. È tutto a posto? Menomale. Col tablet sono imbranata 😁😁😁
      Buona domenica

      Elimina
  4. E quella di

    Rispondi

    iacoponivincenzo27 agosto 2018 19:13
    VOGLIO ARRIVARE PRIMA DI SINFOROSA.
    Eccoti la mia poesia, Pat.

    All'arrivo dell'alba iniziò
    a sparire l'OSCURITÀ.
    Mi risvegliai sotto le ultime stelle
    e mi accorsi che la CERNIERA
    dei pantaloni era aperta, con i gioielli
    all'aria libera.
    Ma la ragazza non c'era più, volata via
    distruggendo il mio ORGOGLIO
    con due parole perfide:
    "Ti ci vorrebbe una POZIONE magica,
    altro che Viagra".
    E pensare che io sono il creatore
    dell'ALGORITMO letterario, di forma
    ovale, con andata e ritorno, tipo:
    ma se invece di investire capitali
    nella ricerca sul Viagra,
    li investissero in ricerca sull'alzheimer
    ricorderemmo almeno
    dove infilare sto coso.

    VINCENZO IACOPONI MALAVISI

    RispondiElimina
  5. Vabbè ragazzi, facciamo che vi leggo e vi apprezzo😁

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Pigrona! 😂😂😂😂😂
      L'apprezzamento é gradito sempre però 😊

      Elimina
  6. Gli haiku non so scriverli, ma mi pare che vada bene un componimento qualsiasi. Quindi ci provo!

    CERNIERA d'emozioni,
    ALGORITMO della vita.
    OSCURITA' che fa rima con
    ORGOGLIO.
    POZIONE magica
    per tornare a splendere,
    sempre più forti?
    No. Determinazione,
    volontà.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se é per quello nemmeno io 😆😆😆😆 pasticcio! Magari nel mezzo uno viene.
      Qui però niente haiku. Un componimento in versi come si preferisce. Regola fissa e solo usare obbligatoriamente le 5 parole scelte in qualsiai ordine si preferisca
      Tu ci sei riuscita alla grande! 😊 ciaoooo

      Elimina
  7. Oh mamma... difficile con queste parole... ma mi sono ripromessa che prima o poi parteciperò anch'io a questa iniziativa :-)
    Intanto grazie per essere passata da me ed aver partecipato al mio giochino: ti auguro buona fortuna ;-)
    Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. 😊 sì, Daniele ha scelto parole molto particolari però si può fare.
      Se partecipi fai ungrande piacere a tutti. Fai come ti senti però. Lo stile e la lunghezza sono a tua scelta.
      Bacio!

      Elimina
  8. CERNIERA = inceppata me la sono fatta a dosso
    ALGORITMO = complicato che ho sbagliato mettermi la scarpa giusta al piede giusto
    OSCURITA' = manco poco che rotolo giù dalle scale
    ORGOGLIO = zitto zitto mi sono cambiato mutande e pantaloni
    POZIONE = cannabis per dimenticare l'avermi fatto a dosso
    Non ho voglia di fare il serio stasera

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Andrea.
      innanzitutto benvenuto! Seconda cosa, permettimi una risata. Poesia di stile... futurista ma simpatica. Ma in questo gioco lo stile é libero.
      Finisci anche tu nel riepilogo del 21 settembre. 😊
      Grazie e alla prossima.

      Ps serietà... ogni tanto ridere va beno

      Elimina
    2. Appunto. Ridere... era benone non beno 😉

      Elimina
    3. Eh... un errore in più uno in meno ahahahahaha
      Ieri pooi ho acceso e spento centomila volte!!!! ahahhahaha

      Elimina
  9. Con ORGOGLIO
    Stabilisco il mio ALGORITMO dell'anima.
    Non lasciando che siano gli altri nell'OSCURITA reale e virtuale
    A stabilirne il ritmo come fosse una CERNIERA in loro possesso e soprattutto a loro regalata.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bello Anna ma ahiahaiai manca una parola ahahhahahahaha
      POZIONE dove è finita???? ahahahahahah
      Niente di grave!

      Elimina
  10. Vendetta o...

    S'è irrimediabilmente
    aperta la CERNIERA
    passato e presente divisi
    permetteno il domani

    L'odio è una POZIONE malefica
    e non berrò

    L'ieri mi ha fatto grazia
    e oggi volgo la mia pena a te
    al tuo impasto di ORGOGLIO
    cotto a lungo nell'OSCURITA'
    perchè sì,
    Incatenato ad ALGORITMO malevolo
    non puoi essere altro che te stesso.

    ...............

    Grazie a Patricia e a Daniele.
    Buona giornata.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Wow Sari!!!!! Complimenti!
      Certo che la controparte è persona odiosa, che fa soffrire... no, non bere la pozione malefica. Nessuno/nessuna deve farlo.
      Bacio!

      Elimina
  11. Difficilissimo ... : )

    Ci ho provato

    ***
    Con Cerniera metallica
    voglio chiudere nell'Oscurità
    tutto il male,
    il dolore
    che serpeggia per le strade.
    Con Algoritmo speciale,
    trovare nascondigli
    assurdi e introvabili.

    Ma... Troppo Orgoglio
    mi sta invadendo.

    Rimango qui,
    con le mie speranze.

    A casa...
    Invece che del mio solito tè,
    avrei bisogno
    di una magica Pozione
    ***
    Marinetta

    Ciao Patrizia ... e complimenti a tutti
    Sempre bello venire qui da te Pat : )

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E hai fatto bene!!! Ma va benissimo!
      Magari si ppotesse rinchiudere tutto il male del mondo dietro ad una cerniera e poi bloccarla..
      Grazie stella!
      Bacio!

      Elimina

Chi commenta su questo sito lo potrà fare solo loggandosi a Blogger o Google. Deve quindi essere consapevole che il suo username resterà inserito nella pagina web e sarà cliccabile. Potrà portare al Profilo di Blogger o a quello di Google+ a seconda della impostazione che si è scelta.
Leggere qui la POLICY PRIVACY