martedì 6 novembre 2018

Un attacco di fantasia

Partecipo al 5° compiblog e linky party   di LULÙ del blog   CREATTIVAMENTE LULÙ




Il post è  vecchio di qualche anno ma ultimamente non sono più riuscita a far nulla. Spero che a Lulù vada bene lo stesso.
Io intanto lo copio identico ad allora anche se chi mi segue sa che nè Myrtilla nè Pallino ci sono più.
Il discorso però non cambia. Con Romeo e Tea... è meglio non provarci a fare l'albero di Natale.

Vi avevo già detto negli anni precedenti che con Myrtilla piccola era impossibile preparare albero di Natale e Presepe.
Di conseguenza mi ero inventata degli alberelli, diciamo... alternativi.
Ve ne avevo parlato QUI

Ed è un peccato perchè mia figlia ed io, quando lei era piccola, avevamo preparato alcune cose per il Presepe. Pasta di sale e cartone.... Guardate un po' QUA

Ora che Myrtilla è cresciuta, sempre scatenata e vivace, però cresciuta, di micetto piccolo ne abbiamo un altro che è anche peggio di lei.... :))

Questo significa di nuovo dimenticarsi di fare l'albero e il Presepe.
Però.... però ho avuto un attacco furioso di arte. I risultati li giudicherete voi... :)))

Avete presente il polistirene? E' un polistirolo più duro, senza tutti quei pallini che volano dovunque. Si usa per fare isolamenti.
Bene... mio marito aveva isolato il solaio e mi aveva dato alcuni scarti. 3 bei parallelepipedi di misure diverse e alti circa una quindicina di centimetri.
Che farne?
Pensa che ti ripensa..... sono andata a tirare fuori la scatola del patchwork, gli spilli, le forbici, i nastri e mi sono messa all'opera.

Ho tagliato i parallelepipedi in lunghezze diverse, li ho  foderati con stoffe differenti, li ho legati insieme e......................voilà!!!!
Un albero da appendere (abbastanza in alto che Pallino non ci arrivi ahahahahah)

Il risultato non è perfetto, però era tanto tempo che non  mi cimentavo più in lavori del genere.  Spero mi perdonerete!
Ah... naturalmente li ho anche addobbati! Tutti quei bei oggetti nella scatola! Che tristezza!!!
Ora almeno qualcuno è tornato alla luce!
Myrtilla










43 commenti:

  1. Idea brillante! Brava... l'influenza delle Comari supercreative ci sta contagiando tutti. Tu riprendi la scatola del patchwork... quando farò anch'io una cosa creativa con le mani allora sarà stato compiuto un miracolo ;-)
    Ti abbraccio
    la effe

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il problema sono le mani, sai.. non riesco più a fare quello che vorrei. Non tutto almeno.
      Una volta, oltre ad essere più giovane, c'era anche la figlia che pasticciava con me. Adesso... ha latri impegni. Ovvio! E da sola...
      Comunque arrendermi no. Ogni tanto ci provo :))

      Elimina
  2. una bellissima idea!
    buona settimana
    simona

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Simona. Grazie e buona settimana a te!

      ps così ho fatto fuori un po' di ciapette che erano nella scatola...
      pps le ciapette sono i pezzi di stoffa che non servono a nulla ma si tengono lo stesso. :))

      Elimina
  3. Una bellissima idea per un albero moderno, minimal e poco ingombrante.
    Io pensavo di farlo simile, prima o poi, partendo dal basso, ma con dei rami a fare da "mensole".
    Vidi la foto su internet e mi piacque molto :)

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Midi!
      Ci sono tante bellissime idee sul web.
      Problema... in casa 3 gatti che saltano dappertutto. L'ultimo non ha ancora un anno quindi figurati.
      Fuori c'è la Papaya che si rosicchia qualunque cosa.
      Così, non restava altro che fare qualcosa da appendere al muro abbastanza in alto che non ci arrivino.
      E pensare che nella loro scatola ci sono tanti di quegli addobbi ma come faccio? Litigo in continuazione? Mi metto a fare la piccola vedetta astigiana contro i gatti invasori?????
      ahahhaahhaah

      Se prepari il tuo albero ce lo fai vedere, vero?

      Elimina
  4. Ottima idea... e pure ecologica! Riciclaggio, evitato abbattimento di un abete e ridotto consumo di energia elettrica :-D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Ariano.
      A parte che il polistirene era lì a prendere polvere,, che tutti i pezzettini di stoffa erano lì a fare altrettanto, poi mia figlia ed io abbiamo sempre pasticciato riciclando di tutto.
      "Colpa" ahhahahahaha no direi pregio delle maestre delle elementari che vent'anni fa già insistevano sul riciclo e insegnavano ai bambini a riutilizzare qualunque cosa.

      L'abete è ripiegato nella sua scatola e anche quest'anno riposerà. Fuori Papaya la rosicchiatrice folle e dentro 3 gatti matti che saltano ovunque.
      Sempre usato quelli sintetici. Mai ucciso un abete vero.

      Le lucine non le abbiamo mai messe. Prima perchè c'era la bimba piccola e non ci fidavamo e dopo, quando lei è cresciuta, n on ci siamo mai fidati dei vari animali di casa.

      Economi? Per forza! ahahahahahhaah

      Elimina
  5. Ma che bello il tuo alberello stilizzato!!!
    Bravissima Patricia!!!

    Maira

    RispondiElimina
  6. bellissimo! sei geniale :) buon lunedì

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Adriana.
      Più che geniale direi pasticciona... in senso buono però ahahahahahahah
      Buon lunedì a te.

      Elimina
  7. Davvero molto particolare la tua idea!!! brava ... un bacione e buona settimana ...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In tempo di crisi si ricicla ahahahahah.
      No, noi lo abbiamo sempre fatto. I risultati? A volte buoni, a volte pessimi... dipende.
      Ma ci accontentiamao lo stesso!
      Baci e buona settimana a te!

      Elimina
  8. Geniale, assolutamente riciclo geniale!
    Brava Patricia :) bisogna ogni tanto cambiare e cimentarsi in altro.
    Un bacione
    Marina

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Marina.
      Vero! Cambiare,... io poi mi annoio a fare sempre le solite cose :)))
      Bacio!

      Elimina
  9. Questo post fa per me!!!! Pure noi quest'anno saltiamo l'albero tradizionale causa Ciccio Pasticcio che ormai si muove e circola in libertà..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Stella.. bisogna fare qualche rinuncia ogni tanto vero???? :))
      Pazienza. Cresceranno!

      Elimina
  10. Patricia una no forse non è giusto mille ne pensa ... guarda a che fiume di parole che sei .... e duemila ne fa .... un asso in cucina e pure nel bricolage e cucito ... ma che brava ... complimenti il tuo albero è troppo bello .... bacioni

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Stella nooooooo!!!!! Cucito nooooooo!
      Pensa che tempo fa avevo messo su le zanzariere alla porta finestra. Fin che si è trattato di inchiodare ok, quando si è trattato di fare l'orlo perc hè erano lunghe... ho preso la pinzatrice e zac zac zac... ho fatto l'orlo.
      GIURO!!!!!!!!!!!!! Non inorridire!!!! :)))
      Una volta ricamavo ma cucire no!!! Zero!!!!
      Grazie stella. Bacio!

      Elimina
  11. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  12. Una buona idea, "inattaccabile" dagli micettini

    podi-.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Speriamo Carlos... speriamo! Ma i miei animaletti sono... locos!!!! ahahahhaah

      Elimina
  13. Ho già l'ansia. Mia moglie mi mette a perdere.Tira giù l'albero, monta l'albero. Tira giù gli scatoloni. Prendi le palline metti le palline. Quella va bene, no meglio lì, preferisco là, è tutto da rifare. Smonta, rimonta, decorazione, sono troppe, sono troppo poche, più brillanti, meno brillanti, AAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAH

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma non avevi detto che hai un po' di pancetta????? Tua moglie o fa per il tuo bene.. per farti tornare il linea..... ahahahahahahah :P

      Elimina
  14. Brava Patty, aria di Natale e fantasia da vendere a prova di micio.
    Io comincio domani, la prima cosa, che devo appendere, prima che arrivi a casa da scuola mio nipote, è il calendario dell'Avvento, è in pannolenci rosso con le taschine verdi numerate ^__^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Speriamo Anna Maria.
      I mie mici volano neanche avessero le ali...

      Elimina
  15. Bellissimo albero, per quello che è e per quello che trasmette! Come vorrei passare più tempo su questo blog!!! A poco a poco ci riuscirò !!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao stella.
      Grazie infinite! Si fa sempre quello che si può... a volte il tempo scarseggia tanto.. :)
      Ciao e buona giornata.

      Elimina
  16. Lo so che ripeto quanto già detto da altri nel 2015, ma albero bellissimo!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Dani.
      Della serie... recupero tutto! Anche gli scarti di isolante dei muratori ahahahhah

      Elimina
  17. Originalissimo e tanto , tanto carino : )
    Brava Pat , davvero un'idea simpatica
    Ciao e buon martedì : )

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Marinetta!
      Un tempo paciugavo alla grande sia con la figlia che da sola. Ultimamente... sono andata in pensione ahahahaha
      Buon martedì a te

      Elimina
  18. Ti compatisco ma non ti capisco. Abbiamo avuto anche noi tre gatti in casa, amatissimi e guai a chi ce li toccava, ma avevamo anche il guardiano degli alberi di Natale e dei Presepe e quello ero io. Mentre mamma e papà facevano l'albero-sempre rigorosamente fresco e mi dispiace per i naturalisti- io tenevo alla larga i guerrafondai armato di due scopettoni -uno per mano- dando colpi sulle chiappe a destra e a manca, e quando reiteravano gli attacchi tutti insieme, bum bum bum tutti insieme le prendevano sul muso le scopettonate. Poteva anche darsi che uno dei tre mi fregasse -quasi sempre la femmina- me le facevo la posta, perché si andava subito a nascondere, e appena usciva zac le piombavo sopra con la scopa grande e giù scopate.
    I gatti hanno eccellente memoria: dopo un paio d'ora usciva fuori dal suo nascondiglio con aria indifferente, veniva a cercarmi, controllava la situazione e si avvicinava all'albero e io pronto con lo scopettone...non le arrivavo nemmeno a mezzo metro con l'arma alzata che lei schizzava via, e fino alla sera stavamo tranquilli.
    Ehhhh, cara la mia polentona, se lasci fare ai gatti il comodo loro poi arriva il momento che ti pisciano in bocca.
    Ciao, piemontèse, ah ah ah!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Meine liebe... io di notte voglio dormire non far la guardia all'albero di natale.... ahahahahahahah

      Elimina
  19. Bellissimo, il tuo albero!!! Grazie per aver partecipato al Linky Party per il mio 5° compliblog!!! :)
    La creatività non ha limiti: anche con gli scarti dei muratori, si può creare!!! ;)
    A presto
    Lulù

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahahahahha è vero! Peccato che ormai si andata in... pensione!!!!
      E' stato un piacere

      Elimina
    2. Beh, anche i tuoi "incipit" e le tue creazioni letterarie sono "creatività"!!! :)
      A presto
      Lulù

      Elimina
    3. :D) Bacio!

      ps anche quando faccio casini????????? ahhahaahahahah

      Elimina
  20. Great post dear!You have a nice blog.
    I follow you can you follow me back?
    I will appreciate that so much.
    www.guzelvekulturlu.com
    Kisses

    RispondiElimina

Chi commenta su questo sito lo potrà fare solo loggandosi a Blogger o Google. Deve quindi essere consapevole che il suo username resterà inserito nella pagina web e sarà cliccabile. Potrà portare al Profilo di Blogger o a quello di Google+ a seconda della impostazione che si è scelta.
Leggere qui la POLICY PRIVACY