giovedì 21 febbraio 2019

VERSEGGIANDO 14 RIEPILOGO

                       VERSEGGIANDO 14


 #fareblogging
#verseggiando

Seconda puntata del 2019 e secondo riepilogo per VERSEGGIANDO.
Questo mese abbiamo giocato con le parole scelte da DANIELE VERZETTI ROCKPOETA®   oppure QUI
il 24 gennaio



ALLARME
GIORNATA
CLOROFORMIO
EQUAZIONE
FORESTA



Ecco i vostri componimenti: Poi mi dite voi se siete o no bravissimi!!!!
Ciaoooooo Patricia

                   


Le vostre opere



Equazione fraintesa.
Giornata
triste:
la Foresta,
dopo l’Allarme dato,
è morta.
mi assopisco,
sotto l’effetto del
Cloroformio.
SINFOROSA



 
LO STORMO


Aerei a bassa quota
Come uno stormo di morte

Rilasciano CLOROFORMIO sulle folle

Anestesia al litio
Teste chine su display colorati di tristezza e volgarità


L'ALLARME
scatta inutilmente
Nessuno vuol essere salvato

Tutti aridamente rinchiusi dentro un'aberrante FORESTA di pixel
Imprigionati tra rami d'ignoranza


E l'EQUAZIONE
"Superficialità - oppio dei popoli"
Illumina ogni singola e vuota GIORNATA
Di questo patetico pianeta.
DANIELE VERZETTI ROCKPOETA®



Un'informazione
al CLOROFORMIO
promulgata
senza un precedente

ALLARME
ha trasformato
questa GIORNATA
in una EQUAZIONE
abbandonata
nel folto di una

FORESTA.
VINCENZO IACOPONI MALAVISI 


REGINA Z.
 
Questo amore al CLOROFORMIO
Mi ridesta a mezzogiorno
Quando già a metà GIORNATA
Ho pelato la patata.

Che poi so che sto inseguendo
Una rima senza senso,
Ma, sapete, l’EQUAZIONE
non fa rima con co...pione?

Oggi in più è San Valentino
Che fa rima con cretino,
Il mio cuore è già in ALLARME,
Tutte a mille, State carme!

Io ce l’ho stampato in testa,
Voglio in dono una FORESTA,
Una selva tutta intera
Dove farmi nera nera.

REGINA Z.
Il mio

Ad ogni inizio di giornata
risuona il materno ciacolar  come allarme antiaereo.
Prolungato e ininterrotto
Parole vuote a riempir la bocca e nulla dire.

Vorrei essere altrove
nel mondo dei sogni,  tra le stelle
al centro di un atollo
o unica abitante di foresta lontana.
Meglio ancora!



Ma la vita è questa
e come sfacciata equazione pretende un risultato
Non resta che alzarsi e rimboccarsi le maniche 



Ancora niente tazza di cloroformio per me, oggi.
La solita tazzina di caffè forte
che dia la carica
carburante a mille ottani per non fermarsi.
Patricia




Il mio

Ad ogni inizio di giornata
risuona il materno ciacolar  come allarme antiaereo.
Prolungato e ininterrotto
Parole vuote a riempir la bocca e nulla dire.

Vorrei essere altrove
nel mondo dei sogni,  tra le stelle
al centro di un atollo
o unica abitante di foresta lontana.
Meglio ancora!

Ma la vita è questa
e come sfacciata equazione pretende un risultato
Non resta che alzarsi e rimboccarsi le maniche 

Ancora niente tazza di cloroformio per me, oggi.
La solita tazzine di caffè forte
che dia la carica
carburante a mille ottani per non fermarsi.
Patricia

8 commenti:

  1. Cara Patrizia, tu non ti fermerai mai, sono troppe le cose che tu sola sei capace di fare.
    Ciao e buona giornata con un forte abbraccio e un sorriso:-)
    Tomaso

    RispondiElimina
  2. Pat, ce ne scappiamo in una foresta insieme??? ^_*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sììììììììììììììììììììììììììììììì

      Elimina
  3. Notevole Patricia: bravi tutti

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Sfinge!
      SE vuoi partecipare :) il 9 marzo ripartirà il giochetto!

      Elimina

Chi commenta su questo sito lo potrà fare solo loggandosi a Blogger o Google. Deve quindi essere consapevole che il suo username resterà inserito nella pagina web e sarà cliccabile. Potrà portare al Profilo di Blogger o a quello di Google+ a seconda della impostazione che si è scelta.
Leggere qui la POLICY PRIVACY