domenica 28 febbraio 2021

Apri 2

 Scusate il ritardo ma io, da buona piemontese come direbbe Marco Paolini, arrivo sempre in ritardo.
O meglio, con la carosa 'd Vigiu.
La carrozza di Luigi e non chiedetemi il perchè di questo modo di dire  tipico delle mie parte perchè non ve lo so spiegare. hahahahah

Quindi, anche se dopo un bel po', mantengo la promessa che vi avevo fatto di pubblicare cosa avevo ricevuto con la prima busta di Apri.
Ricordate quel regalo natalizio che mi ha fatto il marito? Quell'abbonamento appunto ad Apri grazie al quale ogni mese ricevo un racconto di autori sempre diversi sotto forma di lettera?
Ecco! Proprio quello!

Siccome vi ho trovato molto interessati alla cosa, vi avevo scritto nei commenti che vi avrei postato le foto della prima "missiva".
Oggi, sono finalmente riuscita (e ricordata, ma questo è uin secondo piano, di poco importanza ahahahahahh) di farle. 
Ve le inserisco qui sotto.
Poi vedete voi se èuna cosa interessante o no :D)
 
Nella prima foto vedete in ordine,
- la lettera di adesione con sopra la lettera scritta dall'autrice (Barbara Baraldi) e le foto che il suo personaggio ha scattato alla vittima;
- il foglio in cui lo stesso colpevole fa le prove di scrittura;
- una fotocopia del "giornale locale" che parla della sparizione della giovane con sopra una poesia ritagliata da un libro



 
In questa seconda foto la busta che conteneva il tutto e sopra gli oggetti appartenenti alla vittima che l'assassino ha spedito.
 
 


Voi capite che quando ho aperto questa busta di spesso cartoncino beige e mi sono caduti sul tavolo la fascetta e il bottoncino sono rimasta stranita.
E chi se lo aspettava????
Certo che poi leggendo la lettera tutto ha trovato il suo filo logico.

Allora, che ne dite?
Ho aumentato la vostra curiosità? :)
Patrizia

14 commenti:

  1. Io iscritto..e aspetto la missiva.. ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A febbraio la lettera era indirizzata a New York con tanto di biglietto della metro, pianta della città, disegni vari... 😁

      Elimina
  2. Ciao Patricia...molto carina l'idea. Credo che tuo marito ti abbia fatto un bel regalo e se lo ha fatto vuol dire che meriti. Buone missive e buone letture dunque e anche buona domenica con un sorriso di cuore.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Vivi.
      Sono in ritardo ma sono giustificata. Stiamo facendo i piastrellisti, i muratori...
      L'idea è veramente bella. Ogni busta è una sorpresa.
      Bel regalo davvero!

      Elimina
  3. Accidenti, fanno sul serio! 😅 Ricevere una busta così, un brivido è d’obbligo!

    Marina

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A dicembre era noir. A gennaio si scrivevano due sorelle del secolo scorso. A febbraio la lettera è indirizzata a New York.
      Eh, sì, fanno sul serio 😁

      Elimina
  4. Beh...sì anche se non ricordo poi cosa devi fare te..con sti indizi.
    Comunque buona indagine 😁
    Ps.
    Altro che” Club degli editori”
    Buona Domenica Pat

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Niente Max.
      Ricevi, leggi, scopri e poi archivi. Ogni lettera è diversa dall'altra.
      Buona settimana a te

      Elimina
  5. Io ho fatto l'abbonamento per tre mesi, incuriosita dal tuo post. Ho dato un'occhiata al sito, alla pagina Fb di APRI, ai commenti di chi aveva ricevuto già le buste e ho deciso di provare per tre mesi e poi vedrò. Non vedo l'ora che mi arrivi la prima busta. Buona domenica.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono precisi ma se c'è qualcosa che non va, scrivi in redazione di rispondono in fretta
      Poi mi dirai 🙂

      Elimina
  6. Non sono portato per il giallistico. Un abbonamento che manda anche missive con contenuti attinenti al libro, io lo farei per una rivista culinaria :-D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Solo questo era un giallo. Le due seguenti completamente diverse.
      Non ci sono libri solo racconti mensili

      Elimina
  7. Bello!! Tutto ..sopratutto il regalo ..questo è un regalo PENSATO!!
    Non fatto a caso ...vado su Fb sbirciare..
    Comunque già da il tuo post lo trovo interessante...
    Serenita

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie alla figlia 😁😁😁 il papà/marito ha solo pagato.
      È interessante tutto l'insieme
      Ciaoooo

      Elimina

Chi commenta su questo sito lo potrà fare solo loggandosi a Blogger o Google. Deve quindi essere consapevole che il suo username resterà inserito nella pagina web e sarà cliccabile. Potrà portare al Profilo di Blogger o a quello di Google+ a seconda della impostazione che si è scelta.
Leggere qui la POLICY PRIVACY