venerdì 11 giugno 2021

Banana Yoshimoto

 Arcobaleno,
Universale Economica Feltrinelli 2002
Trad. A.G. Gerevini
 
L'ultima amante di Hachiko
Universale Economica Feltrinelli 2008
Trad. A.G. Gerevini
 
Andromeda Heights
Universale Economica Feltrinelli 2002
Trad. Gala Maria Follaco
 
Il dolore, le ombre, la magia
Universale Economica Feltrinelli 2004
Trad. Gala Maria Follaco
 
Sly
Universale Economica Feltrinelli 1996
Trad. A. G. Gerevini
 
https://www.ibs.it/sly-libro-banana-yoshimoto/e/9788807815751
 




















 
Perdersi nelle atmosfere di Banana Yoshimoto non è affatto difficile. Sono eccellenti rappresentazioni di un mondo poetico, soave, quasi magico.
I suoi libri hanno tutti gli stessi temi conduttori: la morte, l'abbandono, la solitudine, l'amore...  
In ogni libro però, son trattati diversamente anche se sempre con semplicità e profondità, dolcezza e malinconia, struggimento e levità.

Anche di fronte ad una morte, il lettore pur diventando triste non è mai sopraffatto dalla disperazione. Sembra quasi che colga l'input della protagonista e amministri questo dolore con pacatezza.
Come se la visione della morte del popolo nipponico fosse "contagioso" e ci rivelasse un nuovo modo di affrontarla. Che con gli anni ci sarà rimedio ad essa e in questo rimedio e nella sua pace ci si incontrerà di nuovo.

Dai libri di Banana trasparisce anche forte l'amore per la natura, il forte legame dei giapponesi con la loro terra. E quando lei ci parla di una nuvola pare di vederla... quando parla del vento si sente la sua brezza sul viso.

Altro forte legame è  la famiglia, soprattutto in linea femminile, mamme e nonne che son sempre personaggi forte e teneri. Importanti.
Ho l'impressione  che queste figure abbiano realmente segnato ed insegnato molto all'autrice perchè dalle sue parole si rivela un amore profondo e i ricordi, anche se tristi, liberano un dolce sorriso.
La adoro!
Patricia
 

4 commenti:

  1. Non sono mai andato oltre Kitchen. Mia colpa.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io l'adoro. Capisco però che è più femminile come lettori.

      Elimina
  2. Non ho mai letto i suoi libri, però sembra davvero interessante. Grazie, Patrcia...buona giornata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Stella!
      A me piace moltissimo!

      Più che altro mi vergogno nei vostri confronti. Non riesco più a venirvi a trovare. Faccio un pezzo per volta. 😰

      Elimina

Chi commenta su questo sito lo potrà fare solo loggandosi a Blogger o Google. Deve quindi essere consapevole che il suo username resterà inserito nella pagina web e sarà cliccabile. Potrà portare al Profilo di Blogger o a quello di Google+ a seconda della impostazione che si è scelta.
Leggere qui la POLICY PRIVACY