venerdì 25 novembre 2022

Il passato

 Il nostro passato ci appartiene. Nessuno ce lo può o deve toccare.
E' merito/colpa sua se siamo diventati gli individui di oggi.
Non va nemmeno dimenticato.
Non dimenticare però, non significa prostrarsi davanti ad esso.Non significa viverci ancora dentro.
Non dimenticare vuol dire racchiudere dentro di noi le esperienze, le lezioni che ci ha fornito ma con uno sguardo  ben aperto sul domani.
Patricia



15 commenti:

  1. La penso esattamente come te. Molte delle mie insicurezze le ho combattute vincendo, proprio perché il passato mi ha dato delle forti lezioni. Non dimentico ma porto tutto con me, cercando di aiutare chi potrebbe commettere i miei stessi errori. Aperta agli altri, sempre. Buona giornata Patricia e grandi parole le tue. Grazie.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' proprio questo il discorso che faccio io.
      Imparare dal passato. Non dimenticare ma non esserne schiavi.
      Bacio stella!

      Elimina
  2. Pillole di saggezza indiscutibile. Il passato è un bagaglio imprescindibile e sempre pronto a ricordarci quanto eravamo scemi e quanto magari ancora lo siamo ancora, specie quando ripetiamo errori (quelli che io chiamo da dna) e perlomeno tentiamo di correggere la mira. Al futuro glielo dobbiamo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quanto eravamo scemi... per conto mio, io lo sono ancora. O forse di nuovo.. boh! ahhahaahh
      Gli errori da dna ( mi piace!) non si possono cancellare. Sono troppo incollati a noi

      Elimina
  3. Dalle esperienze a cui attingere necessariamente è possibile arrivare alla crescita e migliorarsi sempre💛

    RispondiElimina
  4. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  5. Il passato è la "fucina "che ci ha formato.
    senza di lui non saremmo quello che siamo, nel bene e nel male.. lui è me ..io sono lui

    RispondiElimina
  6. Bisogna rammentare bene il passato per vivere meglio nel presente. Vivere nel passato e ignorare il presente è un "buon" modo per perdere il contatto con la realtà.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti. Perdere il contatto con la realtà è la cosa peggiore che ci possa capitare

      Elimina
  7. Ciao, riflessioni che condivido. Sul passato edifichiamo il nostro futuro.
    Buon fine settimana
    Rakel

    RispondiElimina
  8. E' dal mio passato un po' vagabondo che ho imparato a vivere . Purtroppo , quando ci
    penso , mi prende la nostalgia......
    Buona Domenica . Laura

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La nostalgia è normale, Laura però imparare a vivere è la cosa migliore che ci possa succedere

      Elimina

Chi commenta su questo sito lo potrà fare solo loggandosi a Blogger o Google. Deve quindi essere consapevole che il suo username resterà inserito nella pagina web e sarà cliccabile. Potrà portare al Profilo di Blogger o a quello di Google+ a seconda della impostazione che si è scelta.
Leggere qui la POLICY PRIVACY